Imu residenti all’estero: agevolazioni

imu residenti all'estero

La legge di Bilancio 2022, ha previsto un importante agevolazione ai fini Imu residenti all’estero. L’agevolazione si applica per l’unità immobiliare ad uso abitativo posseduta in Italia da soggetti non residente nel territorio dello Stato che siano titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l’Italia. La legge di Bilancio 2022 riduce, limitatamente … Leggi tutto

Ravvedimento operoso imu: calcolo e convenienza

ravvedimento operoso imu

Calcolo del ravvedimento operoso per sanare la violazione relativa al mancato versamento Imu. Le sanzioni e le modalità di compilazione e di pagamento del modello F24. L’imposta municipale propria si applica in tutti i Comuni italiani, ad eccezione della Regione Friuli Venezia Giulia e delle provincie autonome di Trento e Bolzano. Ma cosa succede nel … Leggi tutto

Ivie: imposta immobili detenuti all’estero

Opzione cedolare secca

Enti non commerciali società semplici e persone fisiche residenti fiscalmente in Italia, devono adempiere al monitoraggio fiscale. Il possesso di beni immobili all’estero è soggetto a monitoraggio ed al versamento di una imposta patrimoniale, IVIE. Le persone fisiche residenti in Italia che possiedono immobili all’estero, a qualsiasi uso destinati, hanno l’obbligo di versare l’Ivie (Imposta sul … Leggi tutto

Ravvedimento operoso quadro RW

Opzione cedolare secca

Il ravvedimento operoso è lo strumento per sanare le violazioni legate alla ritardata, irregolare od omessa presentazione del quadro RW per il monitoraggio fiscale delle attività patrimoniali e finanziarie detenute all’estero. La mancata compilazione del quadro RW del modello Redditi Persone Fisiche comporta l’applicazione di una sanzione fissa di €. 258 se l’omissione viene sanata … Leggi tutto

Omessa dichiarazione dei redditi: sanzioni e rimedi

diritto camerale

Non hai presentato la dichiarazione dei redditi? Vuoi sapere se e come intervenire? Vuoi conoscere i termini di prescrizione? Quando la omessa dichiarazione dei redditi comporta un reato penale? La dichiarazione dei redditi presentata entro 90 giorni dalla scadenza è considerata tardiva e non omessa. La presentazione della dichiarazione dei redditi è un adempimento a cui sono … Leggi tutto

Fattura elettronica tardiva: ravvedimento o cumulo giuridico

Modello 770 ritenute locazioni brevi

La fattura elettronica tardiva, con errori o addirittura omessa può determinare gravi conseguenze per il contribuente, soprattutto in termini di sanzioni. Sia nel caso di fattura elettronica non emessa che emessa in modo tardivo si applica la sanzione prevista dall’art. 6 del DLgs. n 471/97. In questo contributo vediamo cosa conviene fare in caso di ritardata fattura … Leggi tutto

Pignoramento usufrutto: come evitarlo

pignoramento usufrutto

La cessione della nuda proprietà con riserva di usufrutto o la cessione dell’usufrutto sono atti che, in caso di debiti, comportano dei rischi: in questa guida ti spiegherò come potrai tutelarti. Per evitare il pignoramento della casa hai intestato l’immobile ad uno dei tuoi figli, riservandoti il diritto di usufrutto? Mi dispiace comunicarti che questa … Leggi tutto

Impresa familiare forfettario: è possibile?

impresa familiare forfettario

L‘impresa familiare è disciplinata dall’art. 230 bis del codice civile e fiscalmente dall’art. 5 del TUIR. Anche se è composta dal titolare e da uno o più collaboratori, l’impresa familiare conserva la natura individuale in capo all’imprenditore. Vediamo nel dettaglio in questo contributo se è possibile applicare il regime forfettario all’impresa familiare. In modo particolare … Leggi tutto

Canoni di locazione non riscossi: tassazione

canoni di locazione non riscossi

Le nuove regole in relazione ai canoni di locazione non riscossi e gli obblighi dichiarativi. Con quali clausole contrattuali è possibile evitare la tassazione sui canoni di locazione non riscossi? La Legge n. 69/2021, tra le varie novità, ha previsto una molto interessante per i proprietari di case in affitto. E’ stata infatti anticipata già … Leggi tutto

Spese sostenute dopo il rogito: niente detrazione

spese sostenute dopo il rogito

La cessione dell’immobile non comporta sempre il trasferimento della detrazione. La spesa sostenuta dal venditore successivamente al rogito, non può essere usufruita da quest’ultimo ma nemmeno trasferita all’acquirente. L’Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti nell’interpello n. 174 del 2020. Quando ci si accinge a sostenere delle spese che possono beneficiare della detrazione legata alla … Leggi tutto

Ti Piace questo articolo? Condividilo..